Creare…

 I libri che avrei voluto scrivere  Istruzioni per affrontare l’abbandono La grotta che brilla Psicopatologia delle Fate: descrizione di un caso clinicoLa bambina che abita la casa di cristallo     I profumi che avrei voluto inventare:     Talco,bambino e zucchero filato Gocce di mare all’alba Vaniglia e mele della torta della nonna Aria di temporale nel fitto del bosco … Continua a leggere

Da un innamorato di seconda elementare.

Per il tuo compleanno ti hanno fatto regali molto costosi: un profumo di marca, un anello, un portamine d’oro, dei pattini, delle scarpe Nike e una bicicletta  Io ti ho portato solo un mucchio di semi d’arancio, di pino, di cedro, di araucaria, di rampicanti di mogano e quercia, in una scatola color tabacco. I semi sono pazienti e aspettano … Continua a leggere

Sono andata in Rwanda 2

Se mi permettete vi ripropongo un post che ho scritto all’inizio della mia avventura di blogger, poco tempo fa, ma non eravate così tanti allora e mi sta particolarmente a cuore l’argomento, visto che tutto si sta ripetendo ora in Darfur.  Chiudete gli occhi e… Immaginate un paese dalle mille colline, dove la biologia sembra in preda alla follia, dove … Continua a leggere

Nomination

  glitter-graphics.com     Oh, adoro l’acqua calda. Ne faccio scorrere giusto un filo , perchè il bagno rimanga bollente. Oh, mi rilasso un po’… ma guarda un po’, tocca scrivere i fatti curiosi e ora che ci penso non mi viene in mente niente di curioso di me! Aspetta, aspetta, com’è?      Prima devo copiare le regole, dunque… postare il … Continua a leggere

Viaggiare

                E’ più facile navigare per migliaia di miglia tra il gelo e la tempesta che esplorare il mare interiore, l’Atlantico e il Pacifico della nostra solitudine     H.D.Thoreau, Walden   

Ai bambini e alle bambine che amo che vivono nella parte ricca del mondo

Volete sentire una storia? Tanto tempo fa, quando non esistevano i computer e i telefonini, quando alla televisione si vedevano i canali in bianco e nero, quando non c’erano i dvd dei cartoni animati perchè non c’erano neanche i lettori attaccati alla tele, in quel tempo, molto tempo fa, la vostra  mamma e il vostro papà erano piccoli, come voi … Continua a leggere

Che fatica cambiare…

Eccolo qui, questo è il mio blog, l’ho scelto tra quelli proposti quando proprio non sapevo neppure cosa fosse un blog… Ma… ATTENZIONE ATTENZIONE con l’aiuto di Gabry, che ringrazio pubblicamente, il mio template sta per cambiare… Però, ehm ehm, come dire… mi è venuto il timore che lasciando la veste consueta potrei non ricevere più le vostre visite…  Avrete … Continua a leggere