Un pensiero…

Non molte parole ma un

pensiero

per chi ha cominciato la settimana con un lutto

per la perdita di una figlia per mano di un mostro

o per chi

non ha più casa…

Un pensiero…ultima modifica: 2012-05-21T09:55:52+00:00da nora24
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Un pensiero…

  1. Un pensiero doveroso rivolto a chi sta vivendo questa tragedia… ieri sono stata tutta la giornata al telefono con parenti e amici che abitano nella pianura padana, io ho vissuto a San Giovanni Persiceto (Bo) per quasi 10 anni e ho origini padane visto che mi padre era di un paesino sul Po nel Mantovano ai confini con l’Emilia Romagna.
    Anch’io ho postato un pensiero.

    Un abbraccio Nora!

  2. ci sono risvegli, come quello di stamattina, che ci portano immediatamente con il pensiero alla tristezza degli eventi appena accaduti. Non servirà a niente, ma almeno ritarda l’avvio di quelle piccole fastidiosità quotidiane molte volte banali.
    Ti ringrazio per il pensiero che hai lasciato sul mio blog. Un caro saluto. robi

  3. e’ cosi’ difficile scrivere qualcosa e nn apparire banali in questi casi :
    la miglior cosa sarebbe un abbraccio silenzioso .. che io mando virtualmente alle famiglie che hanno subito questo duro colpo..
    ” la perdita dei loro affetti piu’ importanti”
    nn vi sono parole che possono far star meglio chi rimane …
    la fede un po’ aiuta chi ci crede ,ma tutto rimane comunque incomprensibile e con 1000 domande nel cervello di chi subisce una perdita ..ma anche in chi partecipa al loro dolore..

    Le case si rifanno ,spero per loro presto ,la paura pero’ sara’ difficile da cancellare dalla loro memoria.. nn facciamoli sentire soli ..

    kiss

  4. Pensieri che rimangono nel’ideale e che vorremmo diventassero deterrente perché non accada più… ma l’ideologo, il pensatore razionalizza e discerne… disanima e analizza mentre nel frattempo quacos’altro accade!
    Credo che il tempo stia reclamando la sua riscossione e che non voglia concedersi più… non c’è più tempo perché il tempo è giunto e qualcosa dovrà accadere.
    Non ci lasceremo andare a facili conclusioni perché stiamo parlando di vite e non solo di quelle delle vittime, ma un cambiamento nel tipo di reazione dovrà pur esserci!!

    Un saluto nora

    Uomo

    .

  5. Qualsiasi cosa posso dir loro ,temo che gli interessi poco ,son tragedie troppo grandi , che solo chi ci passa puo’ capirle 🙁
    mando loro un abbraccio che vale piu’ di mille parole in questi casi ..
    Ci vuole molto tempo per elaborare queste cose ,il tempo aiuta chi s ‘ impegna in favore di un’ associazione a nome del figlio-a e porta per suo conto avanti un progetto affinche’ non succeda piu’ ..Auguro loro di riuscire a trovare una motivazione per andare avanti anche se non e’ facile.Le case si rifaranno ,ma niente sara’ piu’ come prima per chi ha perso un caro 🙁 si e’ inermi e attoniti ,ma bisogna reagire..
    ciao.

  6. Sono pasata a leggere il nuovo post su Certa Gente , hai scritto delle cose vere, proprio così la maleducazione ormai regna ovunque e spesso anche le persone a te vicine e da cui non ti aspetteresti un tale atteggiamento.

    Ho lasciato qui il mio commente perchè sul post nuovo sono chiusi i commenti… come mai????

    Un abbraccio Nora!

Lascia un commento